Home‎ > ‎Archivio‎ > ‎Stagione 2015/2016‎ > ‎

ANNATA 2015/16

ANNATA 2015/16

Si è appena conclusa l’annata sportiva 2015/16 ed è giunto il momento di tirare le somme; nel nostro ambiente gli addendi non sono solo numeri, molto spesso sono sensazioni, emozioni, prospettive. Chi governa l’Associazione lo fa con lo spirito del volontario anche se spesso ci deve mettere testa e ragionamenti oltre che la passione. Questo che si conclude è stato il 5° anno di collaborazione BVO, il sodalizio che vede unite 4 associazioni: noi, ASD Santa Margherita, ASD Basket Chions e ASD Pallacanestro San Stino. Le associazioni hanno intenti comuni nella crescita sportiva e personale di tutti i ragazzi e ragazze che vogliono praticare la pallacanestro e si prefigge la soddisfazione sportiva di tutti gli atleti che amano questo sport, sia nella sua declinazione ludica che in quella più agonistica. Proprio per questo, laddove il numero di leve ce lo consente, vengono formate più squadre per annata suddividendo gli atleti tra coloro che sono più o meno pronti in quel momento e si rendono disponibili ad affrontare campionati più o meno impegnativi dal punto di vista della partecipazione e dell’impegno. Cosi è stato per la nostra Under 18 lo scorso anno, iscritta all’impegnativo campionato di Eccellenza dove si è classificata a ridosso delle prime, classifica che ci ha consentito di partecipare al girone Elite e di classificarci secondi in regione FVG dopo una tiratissima finale con Codroipo. Le prime due classificate hanno maturato il diritto ad effettuare uno spareggio per entrare nelle Top Sixteen Italia Elite, spareggio che abbiamo vinto a Soave in una esaltante partita contro Tigullio. Nel raggruppamento successivo a La Spezia non siamo riusciti a centrare il risultato massimo delle Final Four ma ci siamo comunque andati vicini. Colgo l’occasione per rinnovare i complimenti ai ragazzi (rappresentanti delle 4 società) ed al coach Maurizio Toniolo subentrato in corsa al “collega” Marzio Longhin che ha abbandonato la squadra a metà stagione per accasarsi a Mestre in C1. In questa brutta vicenda abbiamo saputo riorganizzare in fretta le idee e riuscire ugualmente a portare a termine un’ottima annata, ringrazio di questo il coach Toniolo in primis e tutte le famiglie dei giocatori che hanno accettato e sopportato l’improvviso abbandono.

Questo sarà anche l’anno “dell’ Arrivederci” a Maurizio Toniolo che, dopo 4 indimenticabili stagioni, lascia le nostre società. Per me è stata la conferma che si può allenare bene, essere corretti, responsabili, capaci e rispettosi dei reciproci ruoli anche senza un contratto, solo con la parola. La grande capacità di Maurizio è stata di allenare ragazzi, anche con metodi duri, raccogliendo anche qualche rimostranza e qualche abbandono, ma facendo contenti molti ragazzi della loro esperienza sportiva, riuscendo a far capire loro che l’impegno e la dedizione sono il lasciapassare per la soddisfazione ed i risultati. Le lacrime di molti ragazzi sono il segnale inequivocabile ed evidente che ha lasciato il segno, che “domani” ricorderanno Toniolo come un coach che ha marcato il loro passaggio sportivo facendo diventare lo sport un’esaltante esperienza di vita. Grazie coach, a presto.

L’annata degli Under 18 Elite targati Chions è stata in chiaro/scuro, anche loro hanno subito l’abbandono di Longhin per essere prontamente assegnati a coach Alberto Zorzi, il finale di stagione li ha visti impegnati nel girone Low dove si sono espressi in modo molto positivo evidenziando miglioramenti dal punto di vista dell’organizzazione del gioco e giungendo secondi nel girone.

Gli Under 16 eccellenza targati CHIONS di coach Toniolo sono sicuramente un gruppo fisicamente buono, con tanti margini di miglioramento tecnico e mentale; l’annata, che li ha visti chiudere all’ottavo posto, ha avuto parecchi “alti e bassi” ma sicuramente la squadra ha assorbito bene gli insegnamenti del tecnico e si può guardare con grande fiducia le prospettive future di molti di questi atleti…

Super annata per i 2001 che giocavano con il nome CHIONS in U15 ECCELLENZA sempre guidati dall’inossidabile Maurizio Toniolo. Dopo un girone d’andata strepitoso, i ragazzi hanno avuto una leggera flessione verso la fine del campionato che è costata il secondo posto nel girone Friuli con la tumultuosa sconfitta proprio all’ultima giornata a Udine. Con il terzo posto in classifica hanno dovuto incontrare Desio nello spareggio uscendo sconfitti. La gara persa nello spareggio non ha comunque macchiato una stagione dove tutti i ragazzi hanno dato il massimo arrivando ad esprimere livelli di gioco veramente interessanti.

L’Under 14 di coach Tiziano Bergamo ha giocato il campionato provinciale di Pordenone classificandosi al 6° posto. La squadra formata da tutti giocatori portogruaresi del 2002 ha avuto bisogno dell’aiuto del gruppo 2003 per poter affrontare alcune partite, viste le assenze ed i problemi fisici di qualche atleta. Le risposte tecniche che il coach si attendeva sono state in gran parte raggiunte grazie alla dedizione e all’attenzione durante gli allenamenti.

Le under 13 iscritte con il nome Portogruaro erano 2.

Una guidata da Zorzi, composta da tutti ragazzi del 2003 provenienti dalle società BVO, si è classificata al quarto posto finale dopo aver partecipato ai playoff per aggiudicarsi le finali regionali. Si tratta di un gruppo ben assortito con individualità di spicco ma soprattutto con tanta voglia di far bene, come testimoniano i brillanti piazzamenti nei tornei ai quali ha partecipato.

L’altra squadra u13 era composta da giocatori del 2004 (e uno del 2003) provenienti da Portogruaro Chions e Pramaggiore. La squadra affidata ad Andrea Chiesurin con Maurizio Moretto che fungeva da assistente ha affrontato sia il campionato u13 sia il campionato esordienti con l’innesto di alcuni giocatori del gruppo 2005. E’ stata una stagione di grandi progressi, perché, anche se in U13 i ragazzi non hanno vinto nemmeno una partita, si è vista una crescita notevole sui fondamentali e nel gioco di squadra, sfociato poi nel meritatissimo secondo posto del girone esordienti (pari merito con Fiume). Purtroppo coach Chiesurin ha dovuto lasciare il gruppo a febbraio per problemi di lavoro, ma un grande aiuto è arrivato da coach Toniolo che spesso partecipava agli allenamenti con esercizi e consigli stimolanti per tutti.

Nel minibasket il numeroso gruppo 2005 guidato dall’istruttore Riccardo Pasquale ha vinto il campionato Aquilotti e i gruppi dell’annata 2006 2007 e 2008 di Fiorella Teoldi hanno giocato nel campionato Aquilotti e Scoiattoli, con grande divertimento dei bimbi ma anche di genitori e NONNI !!! …per finire un grazie particolare a Toni Degani per il lavoro immenso fatto nelle scuole e a Mary Iannacone per la crescita del gruppo di Pramaggiore che ha partecipato a vari tornei raccogliendo consensi sul piano del gioco e della partecipazione entusiasta dei ragazzi e dei genitori 

Una parentesi particolare va dedicata a tutti i miniatleti che si sono allenati presso l’insufficiente impianto delle scuole G. Pascoli di Portogruaro; alcuni problemi ci hanno dovuto far allenare in questo impianto ma l’esperienza non si ripeterà; dal prossimo anno avremo una palestra con canestri normali dove i nostri ragazzi potranno allenarsi degnamente.

Un grazie di cuore va a chi il cuore lo mette in tutte le cose che fa per l’associazione; mi riferisco a Caio, il nostro ragazzo tuttofare, ad Orietta che ci permette di accogliere ospiti e tifosi nel nostro impianto con il conforto di un caffè, ai genitori che collaborano all’organizzazione delle squadre dove giocano i propri figli, a MichelePaolaGiuseppe e Giovanni che sono i medici che pazientemente e per senso civico hanno presenziato alle partite della nostra serie D, a Sandro il nostro uomo tecno che aggiorna di continuo il sito con le immagini, i video e gli articoli …. preziosissimo.

Chiudo la carrellata sulle squadre parlando della serie D, archiviamo un anno dal quale mi aspettavo qualcosa di più; la maturazione dei nostri giovani speravo ci consentisse un ulteriore passo avanti rispetto agli scorsi campionati ed invece, seppure per una differenza canestri minima, siamo stati esclusi dalla Poule Promozione finendo un po’ malinconicamente l’annata. Ripartiamo il prossimo anno da coach Nicola Ostan con obiettivo RISCATTO, il gruppo sarà completato da alcuni rientri e quindi partiamo con qualche ambizione in più. Coach Ostan sarà il nuovo coach anche della squadra U16 e U18.

Un pensiero particolare va al nostro Capitano Andrea Chiesurin che ha deciso di lasciarci per trovare maggior fortuna a Sacile. In questi anni si è dimostrato, a dispetto della giovane età, un grande capitano, prendendosi sempre le proprie responsabilità, essendo un esempio positivo per i più giovani. So che questo è un arrivederci, ci mancheranno i tuoi movimenti sotto canestro, le bombe che miracolosamente mettevi dal parcheggio, i tuoi auto-inviti a cena e tante altre cose che qui non posso scrivere … ciao guerriero …

Immancabile è il ringraziamento finale a coloro che ci hanno sostenuto economicamente; senza il loro prezioso aiuto il nostro movimento chiuderebbe i battenti. Ringrazio NUOVA OMPI SRL che ci ha dato modo di portare avanti anche un progetto di integrazione con associazioni che aiutano i ragazzi diversamente abili, ringrazio l’impresa ANESE SRL sempre presente nel territorio a favore del sociale, FAID ANTICORROSIONE SRLAGRITURISMO NOIARI (mitica costicina), CAPITAL IMMOBILIARE dell’amico Mauro sempre presente, ANTICA LOCANDA AL CAMPANILE del nostro ex campioncino Marco e del socio Alessandro, COMPSET di Paolo e Renata che ci supportano e sopportano con i manifesti, BUSELLATO MOULDS GLASS e all’amico Maurizio Pascotto che sempre ci aiuta nel Torneo di fine anno.

Spero di non aver dimenticato nessuno, un abbraccio a tutti i nostri super tifosi, ci rivediamo a settembre per un’altra annata nel segno della cultura sportiva.

                                                Leonardo Moretto


FORZA BVO

 

FORZA PORTO

Comments